Albero della Conoscenza

Share the love of meditation…Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on StumbleUpon

Agnya chakraAgnya chakra

Questo centro dai due petali è l’Agnya chakra e si trova in corrispondenza del chiasma ottico, nel cervello. Questo centro controlla le ghiandole pituitaria e pineale a livello fisico, manifestandosi nelle due strutture dette ego e superego.

Dato che questo centro governa i nostri occhi, un impegno visivo esagerato come il computer, la televisione, l’eccessiva lettura, etc. indebolisce questo centro. Indulgere in ginnastiche mentali ed imprese intellettuali conduce ad un blocco di questo centro e sviluppa la propensione ad esaltare il prioprio Io, ovvero il proprio ego.

Quando la Kundalini attraversa l’Agnya, noi diventiamo subito senza pensieri e compassionevoli, (che è l’essenza di questo centro), vale a dire che ci viene donata in modo spontaneo la capacità di perdonare gli altri.

Il perdono è la capacità di lasciar andare la rabbia, l’odio e il risentimento riscoprendo, così nell’umiltà, la nobiltà e la generosità dello Spirito. Una volta che ci rendiamo conto che non perdonando, noi non facciamo del male agli altri ma a noi stessi, capiamo che non solo è saggio e generoso perdonare, ma anche molto utile. Perdonando, noi cominciamo a percepire un meraviglioso senso di pace e sollievo.

arrow Cosa dovrei fare dopo?

Master your meditation skills
Onlinemeditation.org is provided for free by VND Educational Society (non-profit)