Albero della Conoscenza

Share the love of meditation…Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on StumbleUpon

voidVoid

Il Void è il centro della nostra maestria. Quando l’energia Kundalini sale illuminando quest’area, noi diventiamo i Maestri di noi stessi (guru in sanscrito). La parola “guru” significa peso o gravità. Questo “essere ancorati a terra” è un metodo importante che ci consente di rimanere in equilibrio nel mezzo di una turbolenta esistenza.

Quando la Kundalini sale e riempie il Void (il Vuoto), la nostra attenzione viene guidata al di fuori della confusione e dell’illusione, verso la consapevolezza di una realtà più elevata. in questo modo, noi possiamo avere il controllo della nostra evoluzione senza affidarci a forze esterne. Alla fine, la nostra stessa introspezione ci fornirà le risposte e le chiavi di risoluzione nel corso della meditazione. Nel momento in cui diventiamo i maestri di noi stessi, noi saremo capaci di discernere tra ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, tra la Verità e la finzione.

Tutti i grandi profeti e maestri, che sono venuti al mondo per fare da modello al genere umano e dare la conoscenza di una realtà più elevata , sono associati al Void.

Costoro ci hanno insegnato dei modelli per vivere rettamente. questo affinchè si mantengano i codici di condotta morale che evitino il pericolo di una totale anarchia.

I 10 Maestri Primordiali (Adi Gurus)

Raja Janaka 5000 AC, Mithila, India

Abramo 2000 AC, Mesopotamia e Palestina

Mosé 1200 AC, Egitto e Palestina

Zarathustra 1000 AC, Persia

Confucio 551-479 AC, Cina

Lao-Tse VI secolo AC, Cina

Socrate 469-399 AC, Atene, Grecia

Maometto 570-632 AC, Mecca, Arabia

Guru Nanak 1469-1539, Punjab, India

Shri Sai Baba di Shirdi 1838-1918, Shirdi, India

arrow Cosa dovrei fare dopo?

Master your meditation skills
Onlinemeditation.org is provided for free by VND Educational Society (non-profit)